20 giugno 2016

Gpx

 

 

Inviato da Posta per Windows 10

 

21 marzo 2011

Problema di connessione con Access2003 in Windows2008 64bit

Mi hanno consegnato qualche giorno fa un nuovo server con Win2008 64bit.
Nel tentativo di ripristinare tutti gli script batch che lavoravano sul server precedente ho avuto un errore di connessione di questo genere:

[Microsoft][ODBC Driver Manager] Data source name not found and no default driver specified.

Dopo qualche ricerca ho immediatamente compreso che il problema fosse legato all'architettura 64 bit del SO.

Per altro la creazione dei DSN utilizzando l'opportuno programma c:\windows\syswow64\obdccad32.exe non portava altro che ad un nuovo errore dello script legato ad una inconsistenza tra driver ed architettura del programma.

[Microsoft][ODBC Driver Manager]The specified DSN contains an architecture mismatch between the Driver and Application

SOLUZIONE:
Avviare lo script con il sottosistema 32bit di window.

C:\windows\syswow64\cscript.exe 

Fatto!

5 aprile 2010

La Croce

In occasione della S. Pasqua pubblico una riflessione, sul senso della Croce, del Card. Emerito di Milano Carlo Maria Martini.
Spero possa far riflettere qualcuno dei miei pochi lettori.

La croce abbraccia ciascuno di noi e ci affida un incarico nella nostra vita personale, nella nostra famiglia, nell’ambito delle nostre amicizie, delle nostre conoscenze, ovunque incontriamo e incontreremo delle croci.
Penso a tante famiglie incrinate o spezzate, penso a tante malattie non accettate, a blocchi del cuore non risolti, a sentimenti e risentimenti amari che covano dentro.Quante di queste croci salgono e scendono per gli ascensori dei nostri palazzi, camminano per le nostre strade, si infilano nelle nostre metropolitane, popolano la nostra città. Sono spesso croci senza nome e senza speranza. Sono talora croci maledette o appena tollerate. Portano alla disperazione, o, al più, alla rassegnazione. Gesù, dalla Sua croce, invita ciascuno di noi, oggi, a mettere tutte queste croci, e non soltanto la nostra, in rapporto con la sua.   
(C.M.Martini)

Eccomi!

Sono molti mesi che non scrivo nulla, principalmente per vicissitudini familiari, poi perchè sono stato impegnatosul lavoro e poi, probabilmente, perchè è difficile avere qualche cosa di interesante da scrivere.
I mondo dei blogger pullula di pubblicisti che ad ogni piè sospinto collocano sui loro blog migliaia di notizie, molto aggiornate, sulle cose più moderne ed avvenieristiche. Difficile avere qualche cosa da dire in campo tecnico che on sia stato già detto.
Quindi direi che prorpio per questo a volte è meglio non dire nulla piuttosto che ripetere malamente, quello che molti hanno già commentato più volte.
Comunque mi riprometto di scrivere con più solerzi nei prossimi mesi.
Comunciando proprio dal prossimo post che dedico alla S. Pasqua 2010

2 settembre 2009

LiberKey, da non pedere

Come molti, sono sempre alla ricerca di programmi portabili da tenere sempre con me sulla inseparabile chiavetta.
Certamente il panorama di queste suite è molto vasto, in rete si trovano molte possibilità belle che pronte e decisamente complete nella loro dotazione.
Ricordo, tra le più note, PortableApps, Lupo PenSuite, oppure PStart che risulta molto personalizzabile (in pratica creiamo noi la suite con i programmi che ci interessano.

LiberKey, che sto usando da qualche settimana, non si discosta molto come funzionalità finali da quelle sopra citate, ma ha indubbiamente l'enorme vantaggio di poter aggiornare in automatico via internet sia se stessa (l'applicazione) sia la dotazione di software a corredo. Per ottenere questa funzionalità è necessario però registrarsi al sito. La registrazione, invece, non è necessaria per il solo download.

Il sito web, solo in francese e inglese, permette il download di tre tipologie di suite: Basic (28 packages), Standard (106 packages) e Ultimate (202 packages).

Direi che ciascuno può trovare quella che al caso proprio. Inoltre, la cosa notevole è la possibilità di personalizzare la propria suite aggiungendo magari qualche tool non compreso in quella scaricata. L'intera software list è piuttosto vasta e copre abbastanza bene tutte le principali esigenze.
Ovviamente è possibile inserire anche i propri programmi all'interno della suite, anche se per questi l'aggiornamento deve essere effettuato manualmente.

Un'altra funzione veramente interessante è quella di poter lanciare le applicazioni desiderate all'apertura di Window oppure alla chiusura.
LiberKey è copiabile anche su un disco fisso, consentendo tempi di avvio dei programmi molto rapidi, l'aggiornamento costante delle applicazioni ed evitando così l'installazione vera e propria dei programmi sotto Windows.
Questa possibilità è estremamente comoda per coloro che, sul posto di lavoro, oppure a casa, non possono o non vogliono "sporcare" Windows ma vogliono dotarsi di un set di applicazioni più vasto.

12 aprile 2009

Parigi-Roubaix 2009


Oggi pomeriggio ho potuto vedere, come tutti gli anni, una delle corse ciclistiche più belle e spettacolari di tutto il calendario ciclistico internazionale.
La Parigi-Roubaix di questo anno è stata vinta da uno splendido Tom Boonen, fortissimo, ma aiutato nel momento cruciale della gara, da una serie di cadute occorse ai suoi compagni di fuga. Il nostro Filippo Pozzato ha resistito il più possibile agli strappi poderosi del campione belga, che gli ha però inflitto più di 40 sec. sul traguardo.

NAS DNS-323 - Aggiornamento firmware

In un recentissimo post scrivevo di aver acquistato questo NAS della D-Link.

Il modello che mi è arrivato ha l'hardware della classe B1 ed è inizialmente equipaggiato con il firmware vers. 1.05.
Dal sito della D-Link ho visto che è uscita la nuova versione 1.06 del firmware che corregge alcune cosette ed apporta come sempre in questi casi alcune migliorie al software di gestione della macchina.

Le migliorie sono queste prese dalla pagina del forum D-Link:

DNS-323 Firmware 1.06 Release Notes
===========================================================

Feature Additions:
1. Supports 1.5 TB Hard Drives
2. USB port supports UPS monitoring
3. Add option to Manually or Automatically Rebuild Raid
4. UPnP AV supports Microsoft XBoX 360, Sony PlayStation 3
5. Support FTP over SSL/TLS
6. Add Unicode support to FTP Server
7. Email Alerts supports Gmail

Function Changes:
1. Turn off Fan at low system temperature
2. Disable UPnP AV Server and iTunes Server by default.
3. Remove static DNS from the DDNS server provider list
4. Remove the DDNS Timeout setting from GUI, and change the Status design. fixed timeout timer as 576 hours
5. Remove the Auto Refresh Timer option for UPnP AV and iTunes Server, instantly Auto Refresh by default.
6. More user friendly Time Settings GUI design

Bug fixes:
1. Fix BT downloaded files sometimes are unable to be deleted
2. UPnP AV support large file (over 4GB)
3. Fix 1st HDD unable to sleep
4. Fix HDD cannot hibernate if UPnP AV or iTunes Server is enabled
5. Time stamp of files are incorrect when DST is enabled


Per effettuare l'aggiornamento del firmware basta scaricarlo da questo link in una cartella qualsiasi del computer.
Il file scaricato è un compresso in formato rar. Scompattarlo e tramite l'interfaccia web del NAS installare la nuova versione del firmware.


L'operazione è sempre un pochino rischiosa specialmente se,per combinazione, dovesse mancare corrente durante il caricamento. Se si dispone di un piccolo UPS nessun problema, altrimenti incrociate le dita per circa 60 sec.

Per la cronaca ecco l'animaletto...

Cercando sulla rete ho trovato numerosi siti che parlano di questa unità NAS. Uno dei più interessanti è certamente una Wiki piuttosto completa, anche se in inglese, ove trovare tantissime informazioni che consentono di trasformare il DNS-323 in uno strumento più duttile rispetto a come viene distribuito dalla casa madre.

Una delle operazioni più semplici è sicuramente l'abilitazione di telnet per poter accedere direttamente alla console di Linux del NAS.
Appena ho tempo scriverò un post a proposito.