8 aprile 2009

D-Link DNS-323 NAS

Ho recentemente acquistato un NAS della D-Link, e precisamente il modello DNS-323.

Lo strumento è piuttosto robusto, piccolo e silenzioso. Io l'ho equipaggiato con due dischi SATA da 1TB ciascuno della WD Caviar Green WD10EADS. Serie che si dovrebbe distinguere per le prestazioni e il ridotto consumo.
Per le caratteristiche, questo NAS, non si distacca molto da altri modelli simili presentati da altre marche, ma credo che accorpi un'insieme di capacità che ho trovato interessante per le mie necessità.
Rete Gigabit, 2 baie di espansione, RAID 0 e 1, porta USB per espansioni oppure per condivisione di una stampante, sistema integrato di download programmato e possibilità di attivare un client torrent.
Nella scatola troviamo tutto il necessario per un avvio immediato, compreso il cavo di rete.
Appena acceso, nelle risorse di rete del pc è comparso immediatamente il nuovo device che si è configurato autonomamente grazie al DHCP presente in rete evitandomi di dover capire dal manuale quale fosse l'indirizzo IP di default della macchina.
Tra le condivisioni messe subito a disposizione troviamo una che si chiama WEB_PAGE e che porta alla pagina di login per accedere alle pagine di configurazione.
La struttura delle pagine è semplice e molto intuitiva. Il DNS-323 mette a disposizione diverse caratteristiche interne tra le quali la possibilità di funzionare come server DHCP, server FTP e server iTunes.
Inoltre funziona anche come DDNS per collegarsi a DynDNS. Questa cosa è molto comoda per chi avesse un IP dinamico e volesse poter raggiungere il NAS anche da internet.
Infatti, con una opportuna configurazione del firewall, è possibile ad esempio sfruttare anche l'FTP dall'esterno per raggiungere i propri files, oppure contattare il NAS per verificare l'andamento dei download in corso.
La capacità di sfruttare Torrent devono però essere 'abilitate' tramite il programma Easy Search Utility, presente nel cd di installazione o scaricabile qui, ma che funziona solo da Windows.

Tra le caratteristiche, credo importanti, di questo prodotto vorrei citare la possibilità di aggiungere delle funzionalità installando dei programmi di nostra scelta.
Sebbene il sistema utilizzi una distribuzione di linux personalizzata da D-Link, che per il firmware 1.05 e 1.06 utilizza il kernel 2.6.12.6, è possibile aggiungere nuovi programmi.

All'indirizzo http://wiki.dns323.info/ troviamo una vera e propria miniera di informazioni, foto, esempi e software per personalizzare il nostro NAS, fino a trovare tutte le istruzioni per modificare l'hardware. Cito ad esempio la possibilità di installare una seconda USB, anche se non mi prenderei la briga di smontare l'apparecchio almeno prima della scadenza della garanzia.

Nessun commento: